Monna Giovannella - Organic Farm

IT EN

Crostata di Elisa

di Costanza Stramaccioni
03 Dicembre 2017

Questa ricetta nasce qualche anno fa, perché alla mia piccola Elisa piacciono i gusti semplici, riconoscibili e non troppo elaborati.

Abbiamo elaborato questa ricetta della frolla insieme, perchè la mattina adora fare colazione con i biscotti da inzuppare nel latte, che però non si sciolgano subito, ma che restino comunque croccanti fuori e morbidi all'interno. Come dolce di compleanno da condividere in famiglia, poi, mi chiede sempre la crostata, meglio di fragole, che adora, come tutti i bambini.

Quella della foto però è una marmellata di fichi, che la mia amica Silvia (che ha assaggiato tutte le evoluzioni della frolla....da quella di vent'anni fa a d oggi) mi regala generosamente, come sempre. Una marmellata densa e ricca di sapore, da sgranocchiare anche quella, e che ben si lega al gusto del farro e del limone nell'impasto.


INGREDIENTI

Per la frolla

250g Farina Verna bio Monna Giovannella

125g Farina di Farro Dicocco bio Monna Giovannella

200g burro 

160g zucchero di canna

2 uova

buccia di 1 limone grattugiata

2 cucchiai di latte

8g lievito per dolci in polvere

Per la farcitura:

Marmellata 


PROCEDIMENTO

Disponi la farina a fontana. Metti le uova e lo zucchero all'interno del "cratere" e inizia a sbattere le uova e zucchero incorporandoli progressivamente alla farina. Aggiungi il limone grattugiato e il lievito sciolto in due cucchiai di latte. Lavora con le dita e poi amalgama il tutto con il burro tiepido (tirato fuori dal frigo una mezz'ora prima della lavorazione dell'impasto). Smetti di lavorare l'impasto appena diventa regolare ed omogeneo (la frolla si surriscalda con il calore delle mani e se si surriscalda troppo si sciupa).

Se preferisci usare l'impastatrice, metti gli ingredienti per la frolla nell'impastatrice, e lavora la pasta giusto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Forma con l'impasto un rettangolo spesso 2-3cm, avvolgilo in carta forno e metti l'impasto in frigo per due ore.

Preriscalda il forno ventilato a 160ºC.

Passate le due ore, togli l'impasto dal frigo. Dividi l'impasto in terzi, ne userai due terzi per la crostata (il rimanente terzo può essere usato per fare biscotti come nella foto).

Per fare la crostata, stendi i due terzi dell'impasto fino a raggiungere una sottigliezza di un paio di millimetri (attenzione a non farlo troppo sottile altrimenti si romperà al momento di trasportalo sulla tortiera). Metti la pasta stesa su una tortiera di 24cm e taglia via l'eccesso di pasta, che va poi steso di nuovo e tagliato a strisce di circa 1cm per la decorazione. Farcisci la crostata con la marmellata preferita, poi disponi le strisce di pasta rimasta a formare dei rombi.

Cuoci la crostata in forno ventilato a 160ºC per 25-30 minuti.

NB: Una volta cotta, la pasta frolla avrà un colore più scuro del solito per via della presenza della farina di farro e dello zucchero di canna.


Bon Appetit!



Dai Un'Occhiata ai Prodotti in Questo Articolo

I Nostri Prodotti